Catography #10. “Ogni volta che combattiamo è per salvare una vita”

Non potevo sapere che sarebbe stata l’ultima fotografia, l’ultimo giorno.
Ci guardavamo e ci confortavamo a vicenda. Io attraverso le lacrime, tu attraverso un mare di dolore. C’eravamo solo noi due, l’uno per l’altro. Fino alla fine. Finché il dolore é stato troppo per te.
Perdonami per tutto. Anche per non aver mai imparato a dire addio.
Non ho mai avuto il coraggio di raggomitolarmi a terra nel buio con le guance rigate di lacrime. Vicino a te, anche se sembrava che tu fossi lontanissimo.
Potevo solo venire giù con te, immergermi, lottare con te.
Ti guardai in viso, lungamente. Poi il mio guardo si schiantò a terra.
Tu sospirasti, dolorosamente. Appoggiasti la tua zampa disseccata sulla mia.
Chiusi i miei occhi ed urlai dentro di me.
Tirai su la sua maschera, indurita e impassibile. Ma sotto, un semplice volto di uomo, crepato e devastato all’interno. Divenni ciò che sono per amore e per caso.
Pensai a te, a tutti i ragazzi, alla mia metà, ai possibili ma ancora inesistenti veri amici.
Le uniche cose in cui credo, l’ultimo appiglio.

 

dscn0317-copia

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s